Viaggio in Israele: Tel Aviv da scoprire tra lusso sperimentale e tradizioni folkloristiche

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 0

Situato nel quartiere dell’artigianato, a 15 minuti a piedi dalla spiaggia e dal vivace quartiere ricco di bar e club dove poter divertirsi la sera, il Poli House Boutique Hotel offre un soggiorno esclusivo dal design unico, con stanze climatizzate dotate di wi-fi e dall’accesso al roof top con lounge bar e piscina per rilassarsi. Ecco un’esperienza di puro lifestyle da non perdere a Tel Aviv

Il mio viaggio in Israele è iniziato con una breve sosta nella città di Eilat, località balneare al confine con Egitto e Giordania, famosa per le spiagge bianche, i ristorantini lungo mare ed il delfinario. Da lì ho oltrepassato il confine, sono stata in Giordania e dopo una faticosa arrampicata a mani nude sulla cima della città di Petra seguita da un avventuroso safari nel deserto del Wadi Rum, è giunto il momento di immergermi appieno nella cultura israeliana per vivere i paesaggi diversissimi che le regioni della terra santa offrono ed imparare la storia e le tradizioni. La mia prima base per ristorarmi dalla vita nomade on the road della Giordania e cominciare ad entrare in sintonia con le vibrazioni di Tel Aviv è stato il Poli House Boutique Hotel by Brown Hotel di Nahalat Binyamin St 1.

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 00

Uno spazio esclusivo orientato al design con un tetto panoramico, balconi esterni che sembrano prolungarsi verso il cielo ed uno staff simpaticissimo sempre pronto a dare il benvenuto, è stata la scelta migliore per cominciare a sperimentare la magica atmosfera multiculturale della metropoli e “addentrarsi” nell’importante storia di Israele.

A due passi dal popolare Carmel Market, rinomata piazza di bancarelle dedicate a spezie, frutta e verdura, pane, pesce, accessori e souvenir, e dal quartiere delle stoffe, il Poli House Boutique Hotel by Brown Hotel, scintilla con la sua architettura circolare progressista. Si tratta di una struttura di lusso sperimentale che combina uno stile futuristico contemporaneo e anticonvenzionale per offrire ai suoi ospiti il piacere di un soggiorno basato su un’ospitalità ed un’ estetica uniche ed originali. Qui il nuovo si fonde con la tradizione per realizzare un capolavoro di lifestyle assolutamente fuori dagli schemi. Ospitato in un edificio in stile Bauhaus meticolosamente restaurato, il Poli House vanta 40 camere e suite ispirate alla città, create in esclusiva dal genio visionario del famoso designer e starchitect Karim Rashid. Per dare un’idea del livello di qualità del design d’interni basti sapere che Rashid ha creato oltre 2000 disegni e modelli spaziando dal settore degli interni e dell’arredamento alla moda, l’arte, la musica e le installazioni. Tra i suoi lavori più importanti ci sono il ristorante Morimoto di Filadelfia, l’ hotel Semiramis di Atene e gli allestimenti interni della Stazione Università della linea 1 della metropolitana di Napoli. Gli ascensori del boutique hotel, caratterizzati da fasci luminosi che proiettano scritte a muro ad intermittenza sono una vera esperienza visiva così come i corridoi psichedelici e le camere colorate e spaziose, fornite di ogni comfort e di una vano bar spaziale! Inoltre, chi ama riposare dopo il lavoro o una giornata di visite da turista, può rilassarsi nella piscina riscaldata con vista sul mare e sulla città situata sul roof top. Qui, cabanas, tendoni esotici, un cocktail bar ed i grattacieli, circondano la piscina come cornice perfetta di questo concept innovativo. L’ultimo focus riguarda la posizione strategica vicino alle stazioni dei bus e del treno, alla spiaggia, al Hagana Meuseum, Noga Gallery of contemporary art, al Rubin Meuseum, al Meir Garden, al quartiere glamour di Dizengoff, tutti raggiungibili a piedi se piace camminare. Penso che il Poli House Boutique Hotel sia uno degli hotel più particolari e belli in cui ho soggiornato e non posso fare altro che consigliare di pernottarvi o quanto meno di passarvi qualche ora, per un cocktail sul roof top od una colazione alla deliziosa caffetteria con giardino (dove gustare colazioni e pranzi tradizionali) annessa allo stabile.

Nelle foto indosso costume e pareo di Lisca Lingerie.

Un ringraziamento speciale a Rachael Workman e all’ufficio stampa e comunicazione Fayer Communication

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 000

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 0

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 3

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 4

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 5

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 6

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 7

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 8

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 9

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 10

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 11

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 12

Tel Aviv luxury design hotels Tel Aviv where to sleep Tel Aviv dove dormire 13