Problemi di cuore, estate 2017: come rifiutare una proposta di matrimonio senza far soffrire il partner

problemi di cuore estate 2017 matrimonio come rifiutare una proposta di matrimonio

Fedez chiede la mano di Chiara Ferragni e il cuore dell’arena di Verona smette di battere per tre minuti in attesa di sapere in nazional visione se la blogger numero uno al mondo convolerà a nozze, e la risposta è in un abbraccio che scioglie un aspettato sì. Alzi la mano chi non ha sognato per un attimo di essere lei, se non per la dichiarazione plateale di un rapper messo in ginocchio davanti a una bambolina bionda, almeno per il brillozzo “da virgola non si sa quanti carati” che in 30 secondi si è ritrovata al dito. Continua a leggere “Problemi di cuore, estate 2017: come rifiutare una proposta di matrimonio senza far soffrire il partner”

Capri in due giorni: guida completa su cose da fare, vedere, e i segreti nascosti dell’isola

Capri nascosta cosa vedere e fare in 2 giorni estate 2017 faraglioni giardini di augusto_13

L’isola di Capri è una perla del mediterraneo rimasta intatta dai tempi degli imperatori e dei conquistatori. Con le sue coste rigogliose di fiori a strapiombo sul mare, i faraglioni, l’acqua verde smeraldo che sembra un’estensione delle foglie dei limoni, la caratteristica funicolare, la famosa piazzetta con i bar che accendevano le serate della dolce vita e la suggestiva via Krupp che si insinua serpeggiante tra le rocce calcaree fino all’insenatura balneare della marina piccola, è da sempre meta di turisti di ogni dove, che li sostano il tempo di perdersi in paesaggi mozzafiato e scorci inaspettati. Continua a leggere “Capri in due giorni: guida completa su cose da fare, vedere, e i segreti nascosti dell’isola”

Diete delle modelle 2017: non funzionano e sono una cavolata ecco perché

victorias_secret_models01

 dieta modelle non funziona ecco perché e cosa mangiare per dimagrire

Eteree, longilinee, dal fisico perfetto, il sorriso smagliante, o l’aria da tossica che è cool perché afferma di non seguire le mode omologandosi a quella schiera di chi come lei, definendosi alternativa, in realtà le segue, le modelle, popolano la nostra realtà virtuale riempiendo i social network di scatti in cui anche sudate in palestra o mentre si tagliano le unghie dei piedi in bagno con un’improbabile maschera verde spiaccicata sulla faccia, sono fighe, e tu ti chiedi perché Dio, infinitamente buono, il giorno in cui sei stata concepita tu ha rivolto tutte le sue attenzioni a due o tre paesi del tuo stesso continente o confinante, ma più a est. Queste creature bellissime, che colpa non hanno se non quella di avere giusto quei 15 cm che ti cambiano la vita, invadono le nostre tv, le copertine dei giornali più popolari, e i privee delle discoteche dove tanto ci piace andare, tanto che le vediamo così tanto e così spesso che l’invidia si trasforma talvolta in ammirazione e cerchiamo di fare il possibile per assomigliarli. Infatti, per quella cospicua fetta di donne che in pace con sé stesse, e perché no, con le loro rotondità, se ne fregano beatamente di mangiare sano, attività fisica, yoga e cure del corpo, ve ne è un’altra che all’adipe superfluo ci vuole proprio rinunciare, e sono disposte a diete ed allenamenti estenuanti pur di assomigliare alle top del momento. Continua a leggere “Diete delle modelle 2017: non funzionano e sono una cavolata ecco perché”

DisaronnoWearsEtro 2016: la bottiglia griffata più glamour del momento da regalare a Natale

disaronno-wears-etro-italia-evento-blogger-lifestyle-event-fashion-2016-1

Quando la moda incontra uno dei liquori italiani più amati e rinomati nel mondo, il risultato non può che essere una collaborazione trionfante. Il sapore zuccherino dal retrogusto mandorlato di Disaronno si fonde con gli arpeggi floreali del caratteristico paisley di Etro per il quarto anniversario di Icon, il progetto che vede uniti il celebre alcolico all’amaretto e le prestigiose casa di moda leader nel made in Italy per ideare, anno dopo anno, un nuovo look alla bottiglia squadrata più venduta al mondo. Dopo Moschino, Versace e Cavalli, l’edizione 2016 è firmata Etro, così il classico colore ambrato del vetro lascia il posto a capziosi disegni etnici che ripropongono i motivi delle stampe indiane e i ricami della tradizione celtica in un sinuoso gioco di colori. Le suggestioni di viaggi e mondi lontani che da sempre ispirano le collezioni del brand rivivono in composizioni grafiche artigianali che come tatuaggi decorano la superficie vetrosa alla ricerca di un’unicità inconfondibile, sospesa tra tradizione e sperimentazione. Continua a leggere “DisaronnoWearsEtro 2016: la bottiglia griffata più glamour del momento da regalare a Natale”